Annunci di Lavoro

STORIA

Dove

La Storia della Valle di Sole. Notizie dal passato

La Valle del Sole vanta una storia millenaria.
I primi ad insediarvisi furono i Celti, migliaia di anni prima di Cristo. Essi vivevano in villaggi e si organizzavano in tribù , ciascuna divisa in 3 classi: i Druidi(possiamo paragonarli al clero, tutti di genere maschile), i guerrieri(solo uomini)) e i Produttori(che comprendevano gli artigiani, gli agricoltori e gli allevatori(uomini e donne).
In seguito i Reti, popolazione pre-romanica, vi si stanziarono nel II secolo A.C.
L?origine dei Reti non è molto chiara anche se si suppone che la popolazione sia nata dalla fusione di etruschi, illirici e barbari fuggiaschi.
Si trattava di piccole comunità indipendenti di pastori ed agricoltori che costruirono le prime strutture protourbane, più evolute rispetto ai villaggi ma precedenti ai veri e propri centri urbani.
Già lo scrittore romano Orazio parla di ?tremende rocche nelle Alpi?, inoltre compaiono le prime  casette, con fondamenta e varie stanze pavimentate, posizionate a schiera all?interno di terrazzi rocciosi.
I Reti erano abili artigiani ed erano conosciuti per il vino che producevano in loco, vino che venne poi molto apprezzato nella mensa degli Imperatori romani.
I romani infatti con Augusto, il primo imperatore romano, conquistarono il territorio nei primi decenni A.C ed incentivarono la costruzione di castelli, accampamenti fortificati e strade. La pista ciclabile che scorre lungo il Noce infatti, ricalca un?antica strada costruita tra l?epoca romana ed il Medioevo.
Tuttavia l?Impero Romano non riuscì a dare un?omogeneità alle popolazioni del posto; solo con da diffusione massiccia del Cristianesimo tra il IV e il V secolo iniziò invece a svilupparsi negli abitanti del posto un?identità comune.
Dopo la caduta dell? Impero Romano d?Occidente(476), la Valle passò sotto il dominio dei Franchi per poi divenire nel VIII secolo DC parte del Sacro Romano Impero.
Nel 1027 l?Imperatore Corrado II creò il Principato vescovile di Trento: i vescovi Udalrico I e Udalrico II furono nominati Prìncipi. Le rocche medievali furono trasformate in regge signorili e numerose chiese vennero edificate.
Successivamente gli austro-ungarici imposero il loro dominio nel 1803. Iniziò così un periodo di grandi trasformazioni interne.
Nel 1905 ci fu quella che viene definita ?guerra bianca? tra le truppe austriache e quelle italiane che finalmente si impossessarono del territorio, benché i trentini avessero velleità autonomistiche, la quali successivamente vennero placate durante il fascismo ma ripresero vigore subito dopo la Seconda Guerra Mondiale. Ciò portò nel gennaio ?48 alla costituzione dello Statuto per la Regione Trentino Alto Adige.

Navigare Facile
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio